Quando è Il Momento Migliore Per Andare In Thailandia?

Sommario:

Quando è Il Momento Migliore Per Andare In Thailandia?
Quando è Il Momento Migliore Per Andare In Thailandia?
Anonim

La Thailandia è considerata una delle destinazioni turistiche più popolari per i turisti russi. Puoi scegliere quasi ogni periodo dell'anno per la ricreazione qui, che si tratti di una primavera calda o di un'estate piovosa, dovresti solo prendere in considerazione i desideri personali dei turisti e i loro obiettivi.

Quando è il momento migliore per andare in Thailandia?
Quando è il momento migliore per andare in Thailandia?

Spiagge infinite, mare caldo, natura selvaggia e clima piacevole creano le condizioni ideali per i turisti in Thailandia, qui puoi riposarti bene per gli amanti dei diversi tipi di svago, che si tratti di una spiaggia, di un'escursione o dedicata principalmente allo shopping.

Convenientemente, i cittadini russi non hanno bisogno di un visto per entrare in Thailandia per non più di 30 giorni.

Thailandia clima

Quando si sceglie il periodo più adatto per viaggiare in Thailandia, è necessario tenere conto delle condizioni meteorologiche del paese e, naturalmente, del picco di attività turistica se si desidera trascorrere le vacanze in pace e tranquillità. La Thailandia si trova in diverse zone climatiche contemporaneamente, quindi in diversi luoghi del paese possono esserci condizioni meteorologiche completamente diverse e anche il livello di umidità è diverso. La maggior parte della Thailandia ha un clima monsonico tropicale e la penisola malese si trova nella zona climatica equatoriale.

La Thailandia è abbastanza grande quindi quando può essere asciutto e soleggiato a Pattaya, può piovere a dirotto a Phuket.

Ci sono tre stagioni in Thailandia: calda, fresca e piovosa. La stagione calda dura tutta la primavera, da marzo a maggio. Questo periodo dell'anno è caratterizzato da precipitazioni moderate, temperatura e umidità estremamente elevate, che si fanno sentire soprattutto nella parte centrale del Paese e nella capitale Bangkok.

La stagione delle piogge, tanto temuta da molti turisti, inizia in tarda primavera e dura fino a ottobre. Le precipitazioni maggiori si verificano in agosto e settembre, le piogge tropicali sono generalmente molto brevi ma intense. La stagione fresca va da fine ottobre all'inizio della primavera, ed è durante questo periodo che l'attività turistica raggiunge il picco. Non c'è praticamente pioggia, il livello di umidità scende e la temperatura dell'aria, di regola, non scende sotto i 30 ° C.

Il periodo migliore per la Thailandia

La stagione più fresca o il periodo da novembre a febbraio è considerato il migliore per una vacanza in Thailandia, tuttavia, quando pianifichi un viaggio per questo periodo, devi essere preparato per un gran numero di turisti e difficilmente dovresti aspettarti di vedere spiagge deserte. Le persone che possono facilmente tollerare il caldo e l'elevata umidità possono tranquillamente andare in Thailandia durante la stagione calda, quando ci sono molti meno turisti.

E per coloro che non hanno intenzione di prendere il sole tutto il giorno, ma piuttosto vogliono godersi la bellezza della natura selvaggia, respirare aria pulita e gustare i frutti tailandesi, è possibile visitare questo meraviglioso paese nella stagione delle piogge. I prezzi bassi saranno un piacevole bonus per viaggiare durante la stagione delle piogge.

Chi preferisce una vacanza al mare non dovrebbe andare a Phuket o Koh Samui ad agosto e settembre, poiché le onde sono troppo alte in questo momento, c'è un'alta probabilità di maltempo e molte escursioni in mare vengono annullate.

Popolare dall'argomento