È Pericoloso Andare In Vacanza In Egitto?

Sommario:

È Pericoloso Andare In Vacanza In Egitto?
È Pericoloso Andare In Vacanza In Egitto?
Video: È Pericoloso Andare In Vacanza In Egitto?
Video: E' PERICOLOSO Viaggiare in EGITTO ? ⚠️ 2023, Febbraio
Anonim

Più di recente, l'Egitto è stata la località più popolare tra i russi. Ma a causa del cambio di governo, dei raduni e delle emergenze al Cairo, il flusso di turisti si è prosciugato. Un tempo, il ministero degli Esteri russo ha persino imposto il divieto di voli per l'Egitto. Ma è stato rimosso per molto tempo.

È pericoloso andare in vacanza in Egitto?
È pericoloso andare in vacanza in Egitto?

Egitto - c'è un pericolo adesso?

Dall'inizio del 2014, le vacanze in Egitto possono essere considerate sicure. Sebbene a volte ci siano notizie di disordini al Cairo nelle notizie, hanno una qualità locale, si attenuano rapidamente e non influenzano le aree di villeggiatura. Pertanto, puoi andare in sicurezza a Hurghada, Sharm el-Sheikh, El-Gouna e in altre città e paesi costieri. L'alloggio sul territorio dell'hotel garantisce una sicurezza quasi completa. Oltre alle guardie dell'hotel stesso, che aggirano costantemente il territorio, la polizia turistica è in servizio vicino alla maggior parte degli hotel. Il suo compito è identificare le persone sospette e segnalarle alla sede centrale.

I russi che vivono in Egitto da meno di un mese non hanno bisogno del visto.

Escursioni in Egitto - come rilassarsi in sicurezza

Se puoi sentirti protetto sul territorio dell'hotel, allora nei lunghi viaggi (al Cairo, nella valle di Giza, ad Alessandria, ecc.) non ci sono numerosi cordoni di protezione. Di solito un gruppo di autobus è accompagnato da due o tre veicoli con agenti di polizia armati o personale di sicurezza privato. Ma questo è previsto per il movimento di grandi gruppi di escursioni da cinque a otto autobus. Molto spesso, tali viaggi sono organizzati da grandi tour operator. I tour acquistati da agenzie private, dove i turisti viaggiano in minivan, non sono accompagnati da sicurezza. Pertanto, quando pianifichi un tour delle attrazioni egiziane, ricorda che è meglio pagare un po' più del dovuto e non rischiare la vita, piuttosto che risparmiare denaro e preoccuparsi fino in fondo se i militanti cattureranno il minibus. Ciò è particolarmente vero per i viaggi nelle grandi città.

Il periodo migliore per viaggiare in Egitto è aprile - maggio e settembre - ottobre. In questi mesi non fa troppo caldo e l'acqua del mare è abbastanza calda.

Cose da ricordare durante una vacanza in Egitto

Oltre al pericolo rappresentato dalle masse radicali di egiziani, i turisti possono affrontare problemi domestici sul territorio dell'hotel. Il primo e più spiacevole è l'avvelenamento. Molto spesso i piatti non consumati a pranzo vengono serviti a cena. E in un paio d'ore con il caldo, possono deteriorarsi. Quindi i turisti sperimentano sintomi molto spiacevoli di disturbi intestinali. Il modo più semplice per avvelenare un bambino è il cibo stantio. Inoltre, alcuni bar producono ghiaccio dall'acqua del rubinetto. Pertanto, per non rischiare, è meglio prendere bevande senza ghiaccio.

Dovresti stare attento quando entri in mare: i ricci spinosi spesso si nascondono tra le pietre. I loro aghi si rompono, rimanendo nella pelle, le ferite non guariscono per molto tempo. Non toccare i pesci durante lo snorkeling e le immersioni. Molti di loro sono velenosi, il morso può provocare un tumore. E, naturalmente, ricorda la crema ad alta protezione UF. Il sole in Egitto è molto caldo e una persona di un paese del nord impiega pochi minuti per scottarsi.

Popolare dall'argomento