Riposo In Crimea: Una Panoramica Dei Migliori Posti Per La Pesca

Sommario:

Riposo In Crimea: Una Panoramica Dei Migliori Posti Per La Pesca
Riposo In Crimea: Una Panoramica Dei Migliori Posti Per La Pesca

Video: Riposo In Crimea: Una Panoramica Dei Migliori Posti Per La Pesca

Отличия серверных жестких дисков от десктопных
Video: PESCARE DI NOTTE - CHI DORME NON PIGLIA PESCI - LIVE 167 BY FISHERLANDIA 2023, Gennaio
Anonim

La Crimea è un ottimo posto per gli amanti della pesca. La posizione geografica e il clima caldo forniscono tutte le condizioni necessarie per la pesca in mare, d'acqua dolce e subacquea tutto l'anno. Grazie ai paesaggi pittoreschi e alla ricca fauna marina, la penisola di Crimea è diventata una delle mete preferite sia per i pescatori professionisti che per i normali dilettanti.

Riposo in Crimea: una panoramica dei migliori posti per la pesca
Riposo in Crimea: una panoramica dei migliori posti per la pesca

Pesca marittima in Crimea

Il marchio di fabbrica della Crimea, ovviamente, è la pesca in mare. Grazie alla favorevole posizione geografica e al clima mite, qui è possibile pescare tutto l'anno. Tuttavia, affinché la pesca abbia successo, è necessario sapere quando, dove e cosa pescare.

Ad esempio, nel Mar Nero e nel Mar d'Azov, oltre alla ricca fauna locale, si possono incontrare ospiti "randagi" che migrano per la deposizione delle uova durante il cambio di stagione. Questi abitanti di transito includono l'aringa del Mar Nero, che si trova al largo della costa del Caucaso. Va a deporre le uova attraverso lo stretto di Kerch fino al Mar d'Azov, e per l'inverno torna di nuovo nel Mar Nero. Ecco perché il momento ideale per catturare l'aringa del Mar Nero cade in ottobre. Anche lo storione e il tonno, la palamita e lo sgombro entrano nei mari di Crimea.

Immagine
Immagine

Ma, ad esempio, il sugarello è un residente permanente del Mar Nero e puoi catturarlo tutto l'anno. È vero, la stagione per catturarlo cade in primavera e in autunno, quando l'acqua è ancora calda, quindi il pesce va nelle profondità del mare. Gli abitanti locali delle acque del Mar Nero comprendono anche pilengas, muggini, pesci serra, spigole, bottatrici di mare, passere e gorgiere. Puoi catturarli dalla tarda primavera a metà autunno.

Immagine
Immagine

La pesca marittima nella penisola di Crimea può essere suddivisa approssimativamente in 3 aree principali: il Mar Nero, il Mar d'Azov e il Sivash. Ognuna di queste zone ha le sue caratteristiche di pesca. Quindi, sulla costa del Mar Nero vicino alla penisola di Kerch, catturano principalmente sugarelli, pilenga, triglie e passere. La costa meridionale della Crimea è popolare tra coloro che amano la pesca in mare aperto. L'area di Balaklava è considerata il luogo più "pescoso": branzino, uva sultanina, volpe marina e sugarello si trovano in abbondanza qui. Dalla riva puoi catturare balene verdi, gorgiere e altre piccole cose.

Immagine
Immagine

Sulla costa occidentale della Crimea, nell'area di Capo Tarkhankut, i pescatori avranno una cattura più ricca: sugarelli, triglie, ghiozzi, kalkan, nonché granchi, cozze e rapana. In questa zona puoi anche cacciare lo squalo del Mar Nero se vai in barca in acque aperte.

Immagine
Immagine

I pescatori vanno a Sivash principalmente dopo un toro. Poiché si trova a grandi profondità, può essere catturato solo da una barca. Oltre al ghiozzo, in questa zona è possibile pescare anche la passera Glossa, che si distingue per le prelibate carni, crostacei e gamberi.

Immagine
Immagine

Il Mar d'Azov è interessante sia per la pesca dalla riva che in mare aperto. Le prede principali in queste acque saranno tulka, ghiozzo, passera, pilenga, triglie e lucioperca.

Immagine
Immagine

Pesca d'acqua dolce in Crimea

In Crimea ci sono anche molti bacini d'acqua dolce in cui si trovano pesci per tutti i gusti. La pesca d'acqua dolce può essere suddivisa approssimativamente in diverse zone: fiumi, laghi, bacini idrici e bacini a pagamento. I principali abitanti di acqua dolce della penisola di Crimea sono carpe, carpe, lasche, saraghi, carassi, lucci e lucioperca.

Immagine
Immagine

Per un'emozionante pesca sul lago, i turisti possono recarsi nella valle di Baydar, dove catturano principalmente persici e carpe. Per il luccio, è meglio andare al lago artificiale situato vicino al monte Gasfort. La zona qui è molto bella, quindi oltre alla buona pesca, puoi goderti i pittoreschi paesaggi della Crimea a tuo piacimento.

Immagine
Immagine

Inoltre, la pesca non è possibile in un lago d'acqua dolce chiamato Sasyk, che si trova tra Saki e Yevpatoria. Questo è un grande lago salato, ma nella sua parte settentrionale rinfrescata ci sono molti pesci: carpe, carpe erbivore, carassi, triglie, persici.

Immagine
Immagine

La pesca nei fiumi di montagna della Crimea non è così facile, quindi i pescatori per lo più esperti vanno alla pesca fluviale. Tuttavia, gli sforzi profusi ripagano con gli interessi: qui puoi catturare deliziose trote di fiume. Tuttavia, per catturarlo, è necessario prima ottenere un permesso speciale. I luoghi di maggior successo per la pesca fluviale sono le rive di Belbek, Kacha e Black.

Immagine
Immagine

La pesca a pagamento è particolarmente apprezzata dai turisti in visita. In primo luogo, c'è sempre pesce nei bacini a pagamento. In secondo luogo, è possibile noleggiare tutta l'attrezzatura da pesca necessaria. In terzo luogo, in tali villaggi di pescatori, si creano condizioni confortevoli non solo per una pesca meravigliosa, ma anche per rilassarsi in mezzo alla natura: la presenza di un'area raffinata con gazebo, saune e barbecue. I bacini idrici pagati più famosi sul territorio della penisola di Crimea sono il lago Kyzyl-Yar e un bacino idrico nel villaggio di Uvarovo. In questi luoghi, per relativamente pochi soldi, puoi catturare molti carassi, carpe, persici, pilenga, lucioperca, carassi, carpe argentate e carpe erbivore.

Immagine
Immagine

Pesca subacquea in Crimea

La pesca subacquea in Crimea è molto popolare sia tra la popolazione locale che tra i turisti in visita. Le baie di Capo Tarkhankut sono considerate uno dei posti migliori per la pesca subacquea. Una caratteristica distintiva di questo luogo è l'acqua limpidissima (visibilità fino a 10 metri di profondità) e l'abbondanza di scogliere, che creano le condizioni ideali per la pesca subacquea. Per quanto riguarda la fauna che qui vive, i più comuni sono il muggine, il muggine e il saran. Non meno interesse tra gli appassionati di pesca subacquea è la passera e la pastinaca che vivono nelle acque locali.

Immagine
Immagine

La baia di Balaklava è adatta anche per emozionanti pesca subacquea. I pescatori locali lo chiamavano "sacco di pesce", poiché qui si possono trovare molti pesci serra, sugarelli, branzini e cefali.

Immagine
Immagine

Popolare dall'argomento