Fonte Gremyachiy Klyuch: Come Arrivarci

Sommario:

Fonte Gremyachiy Klyuch: Come Arrivarci
Fonte Gremyachiy Klyuch: Come Arrivarci
Video: Fonte Gremyachiy Klyuch: Come Arrivarci
Video: Строительство дороги на Гремячий ключ в Сергиево-Посадском округе возобновлено 2023, Febbraio
Anonim

La sorgente Gremyachiy Klyuch nella regione di Mosca è una delle "cascate" più famose della regione. La sua storia risale a più di sei secoli fa e l'acqua continua a deliziare i pellegrini con la sua purezza cristallina.

Fonte Gremyachiy Klyuch: come arrivarci
Fonte Gremyachiy Klyuch: come arrivarci

Un po' di storia

La sorgente Gremyachiy Klyuch è forse il luogo più famoso tra coloro che amano immergersi nel bagno di ghiaccio e bere acqua di sorgente pulita. Centinaia di pellegrini e turisti vengono qui ogni giorno, nonostante la strada per la sorgente sia piuttosto difficile, soprattutto in bassa stagione. Ma le persone superano ostinatamente tutte le difficoltà per lavarsi semplicemente con l'acqua della cascata. E tutto perché il nome di uno dei santi più venerati della terra russa - Sergio di Radonezh è associato a questo luogo.

Immagine
Immagine

Secondo la leggenda, la fonte sarebbe stata fondata dallo stesso monaco Sergio durante le sue peregrinazioni. Padre Sergio lasciò temporaneamente il Monastero della Trinità (ora Trinity-Sergius Lavra) alla ricerca di un nuovo luogo per le imprese spirituali. Con lui c'era il monaco e discepolo romano. Dopo un viaggio difficile, i viaggiatori fecero una sosta, che si trascinò per diversi giorni, poiché era piena estate, i monaci vivevano proprio sulla strada. L'unica cosa rattristata fu la mancanza d'acqua, e allora il monaco romano pregò Sergio di chiedere aiuto al Signore. Vedendo una fede così sincera di discepolo, il monaco Sergio pregò e colpì con il suo bastone sul pendio della collina, da dove immediatamente sgorgò la chiave. Nel corso della sua secolare storia, la sorgente non si è mai prosciugata, inoltre le cascate hanno la particolarità di non gelare nemmeno a temperature sotto lo zero. Nel corso del tempo, i tasti hanno cominciato a colpire molto di più a diversi livelli della collina, tranne per il fatto che la pressione dell'acqua stava cambiando. A volte è davvero una cascata, a volte è un ruscello che scorre liberamente.

"Chiave sonaglio" oggi

Gremyachiy Klyuch divenne rapidamente popolare non solo tra la gente del posto, ma anche tra i turisti. La cosa più sorprendente è che non si sono dimenticati di lui nemmeno in epoca sovietica. Ovviamente era considerata più una fonte di acqua potabile che associata alla divina provvidenza. La visita alla sorgente è stata una delle rotte turistiche ufficiali della regione di Mosca. Allora fu chiamato "la sorgente di Malinniki" in associazione con il vicino villaggio.

Ma solo dopo il 1991, la direzione del Trinity-Sergius Lavra decise di dare un'occhiata più da vicino al miglioramento del loro cortile. Del resto, fino a quel momento, non vi erano stati eseguiti lavori, ma erano stati posati diversi pavimenti in legno, lungo i quali in caso di maltempo era semplicemente impossibile raggiungere la fonte.

Il nuovo custode della primavera iniziò a far rivivere il luogo santo. Cominciò la costruzione di piattaforme di legno che portavano alle cascate, fu costruita un'alta scala per la sorgente più grande, diversi bagni, una cappella di legno (in seguito bruciò e al suo posto ne fu costruita una nuova). A volte è stato necessario rifare tutto più volte, perché a causa dell'elevata umidità, le assi di legno sono semplicemente marcite e crollate. La costruzione continua fino ad oggi. Il territorio della riserva è in espansione, sono costantemente in corso lavori per sostituire tronchi e assi di edifici in legno, sistemazione del paesaggio, pulizia. Inoltre, tutti i lavori di restauro vengono eseguiti esclusivamente a spese di beneficenza e persone premurose.

Immagine
Immagine

La sorgente Gremyachiy Klyuch oggi è un enorme complesso che puoi visitare per l'intera giornata. Sul territorio sono presenti diverse vasche idromassaggio con spogliatoi e aree ricreative. Vengono realizzate aree separate per l'assunzione di acqua. Il territorio della sorgente divenne recintato, c'era una chiesa porta "Fonte vivificante", il tempio di San Sergio di Radonezh e il tempio dei Quaranta Sebastiano Martiri, un negozio di chiesa, un refettorio. E tutto questo è stato costruito secondo le migliori tradizioni dell'architettura in legno russa.

Come arrivare in macchina

Non sorprende che tale bellezza attiri turisti da tutta la regione di Mosca in qualsiasi momento dell'anno. L'unico svantaggio della fonte è la strada per raggiungerla.Ufficialmente "Gremyachiy Klyuch" non ha un indirizzo, quindi non troverai nulla nel navigatore. Per trovare un posto, è meglio prendere una strada per il villaggio di Vzglyadnevo, nella regione di Sergiev Posad Il percorso ottimale - autostrada Yaroslavskoe in direzione della regione, nell'area del lago Torbeevskoe al posto di polizia stradale, devi girare a destra in un piccolo anello di cemento. Dovrai percorrere una decina di chilometri lungo l'anello fino al villaggio di Botovo, ora c'è un segno alla fonte. A questo incrocio bisogna svoltare a destra, percorrere un chilometro e mezzo e prima dell'inizio del paese svoltare a destra su una strada sterrata.

Immagine
Immagine

In quanto tale, non c'è strada per la fonte. Dovrai guidare nei campi, ma la strada è zigrinata lì, puoi guidare in sicurezza e non perderti. Seguire questa strada fino a raggiungere il primo parcheggio di intercettazione. Si trova su una piccola collina. Se il tempo è secco, puoi scendere e guidare direttamente ai cancelli del complesso dopo un altro chilometro. Ma se piove o la neve si scioglie, meglio non rischiare, ma lasciare l'auto al top. La strada per la fonte passa attraverso il campo, in caso di maltempo c'è allumina, su cui possono guidare solo i SUV (e anche allora non tutti). Dopo aver parcheggiato l'auto nel parcheggio, è necessario scendere dalla collina e tenere la sinistra verso il villaggio di Vzglyadnevo, attraverso il quale c'è un passaggio fino alle porte della sorgente.

Gli amanti delle sensazioni estreme possono fare un percorso diverso: subito dalla fermata "Malinniki" si imbocca una strada sterrata tra i campi. Basta non rischiare di guidare da solo. È meglio se hai con te un paio di SUV come rete di sicurezza.

Come arrivare con i mezzi pubblici

È possibile raggiungere la sorgente anche con i mezzi pubblici. Ma tieni presente che devi camminare molto. Pertanto, pianifica il tuo viaggio con il bel tempo. C'è un autobus numero 120 da Sergiev Posad al villaggio di Malinniki. Va su un volo dalla stazione centrale degli autobus della città. Dalla fermata dovrete subito imboccare una strada sterrata e percorrere quasi quattro chilometri. Non esitare a "votare" - le auto di passaggio ti porteranno sicuramente, se lo spazio lo consente. E camminare su una strada accidentata è davvero lungo e spiacevole.

Un altro percorso escursionistico è popolare tra i turisti. A Sergiev Posad, devi prendere un minibus n. 80 o un autobus n. 37, che ti porterà al villaggio di Shiltsy (puoi dire all'autista che sei alla fonte e si fermerà nel posto giusto). È necessario attraversare il villaggio di Shchiltsy fino ai cottage estivi e al villaggio di Lyapino seguendo le indicazioni. Poi inizierà un chilometro e mezzo di sterrato. In totale, questo percorso è di circa cinque chilometri.

Immagine
Immagine

Se ti avventuri in un pellegrinaggio a piedi, considera le condizioni meteorologiche. In caso di pioggia, la strada sterrata è gravemente dissestata, assicurati di indossare scarpe di gomma e di cambiarti. Spesso gli ospiti vengono portati alla fonte da un "taxi" locale - una "pagnotta", che non ha paura delle strade russe. Raduna i passeggeri al primo parcheggio in fondo al pendio. Se stai tornando con bottiglie d'acqua, questo trasporto è molto comodo da usare.

Molti sono interessati alla modalità operativa della sorgente. L'accesso al territorio della montagna santa è 24 ore su 24. Ma tieni presente che il sito è custodito e ci sono regole di visita. Alla fonte non bisogna fare rumore, bere alcolici e accendere fuochi. Ad alcuni, tali divieti sembreranno assurdi, ma i dipendenti ricordano ancora i tempi in cui le aziende brille hanno organizzato una rissa e un incendio doloso.

I contenitori per l'acqua possono essere acquistati direttamente in loco. Non ci sono problemi nemmeno con il cibo: c'è un refettorio dove si può bere il tè e fare uno spuntino. Ma la sera è, ovviamente, chiuso. Quando pianifichi il tuo viaggio, tieni presente che ci sono molte persone che vogliono immergersi nelle sorgenti nei fine settimana e nei giorni festivi (ad esempio, l'Epifania). Quindi preparati per le code e le sfide di parcheggio.

Popolare dall'argomento